La Pizzapiù Gusto e Benessere

La pizza è certamente buona ma quanto fa bene? Anche la farcitura più semplice contiene troppe calorie e molti grassi rispetto al fabbisogno giornaliero ed è spesso causa del picco glicemico. Il progetto PIZZAPIÙ è una novità assoluta per il mondo della pizzeria, dedicato a tutti quei consumatori sempre più attenti al benessere e sempre più numerosi, per portare in pizzeria una qualità in più: quella nutrizionale. La nutrizione è quella scienza che studia come variano i nutrienti e i loro effetti nel nostro organismo a seconda di come vengono utilizzati (quantità), trattati (cotture) e abbinati fra loro (biodisponibilità).

In collaborazione con la dottoressa Chiara Manzi, nutrizionista di fama internazionale e con la lunga esperienza del molino Dallagiovanna:

  • abbiamo studiato un mix ed una base pronta con caratteristiche nutrizionali bilanciate;
  • abbiamo creato farciture specifiche con le giuste quantità di sale iodato, riducendo grassi, aumentando fibre e vitamine con attenzione alla biodisponibilità per l’organismo facendo attenzione a non superare mai le 650 calorie complessive dei piatti;
  • ogni ricetta viene verificata e certificata dalla nutrizionista e il marchio di certificazione può essere utilizzato anche sul menù a garanzia della leggerezza del piatto e del bilanciamento nutrizionale;
  • organizziamo giornate formative di teoria e pratica per apprendere le basi della nutrizione applicata alla pizza;
  • siamo i primi e gli unici in Italia a proporre una soluzione completa di prodotti, strumenti e competenze per realizzare in modo semplice le pizze leggere, bilanciate e certificate, ideali anche per la pausa pranzo.
Visita il sito www.pizzapiugustoebenessere.com

Chiara Manzi

È la presidente e protagonista fondamentale di Cucina Evolution Academy. Nutrizionista di fama internazionale, massima esperta della Cucina Antiaging, ha creato nel luglio del 2012 la prima scuola in Europa di Culinary Nutrition dedicata principalmente ai professionisti del food e della salute. Premiata in maggio 2018 con l’Oscar della salute nell’alimentazione, in giugno 2018 ospite dell’Unesco a Parigi presenta l’evoluzione della pizza: una pizza che fa bene si può.

Condividi su Whatsapp